Oggi
La Procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle venti Pietre d'inciampo, in memoria degli ebrei deportati, divelte nella notte in una via del rione Monti. Il reato ipotizzato dagli inquirenti è furto aggravato dall'odio razziale. Il procedimento è coordinato dal procuratore aggiunto Francesco Caporale che ha delegato i carabinieri a svolgere le indagini.

Il tesoriere della Lega, Giulio Centemero, è indagato dalla Procura di Bergamo nell'inchiesta legata al finanziamento illecito di 250mila euro versato dal costruttore Luca Parnasi all'associazione "Più Voci", che è stata più volte accostata al partito di Matteo Salvini. "Ognuno faccia il suo lavoro ha commentato il ministro dell'Interno . Non c'è nulla da trovare né da cercare. Spero che i pm facciano in fretta".

Non sono più intubati e respirano spontaneamente quattro dei 7 pazienti in codice rosso ricoverati nelle rianimazioni dell'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona per i traumi riportati nella calca della discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo. Per tre di loro le condizioni seppur stabili sono ancora critiche. La prognosi per tutti rimane riservata. Si tratta di pazienti che oltre al trauma hanno subito un periodo più o meno prolungato di asfissia.

Il voto di ratifica ai Comuni sull'accordo sulla Brexit, previsto per martedì, verrà rinviato. Lo affermano fonti vicine a Theresa May citate dall'agenzia Bloomberg. Da Downing Street non arriva tuttavia per ora alcuna conferma: la premier ha convocato d'urgenza in queste ore il Consiglio dei ministri. Intanto l'Unione europea non è disponibile a una rinegoziazione dell'accordo raggiunto tra Londra e i Ventisette.

A Roma sono state divelte dal selciato e rubate venti "Pietre d'inciampo" dedicate alla memoria dei cittadini ebrei deportati nei campi di concentramento. La denuncia arriva dall'Associazione Arte in Memoria. Le Pietre rubate, dedicate a venti membri della famiglia Di Consiglio, erano state installate il 9 gennaio 2012 in via Madonna dei Monti dall'artista tedesco Gunter Demnig.

Il Papiro di Artemidoro, a lungo considerato un documento storico di inestimabile valore, è un falso. Lo ha stabilito la Procura di Torino, dopo anni di indagini nell'ambito dell'inchiesta su Serop Simonian, che nel 2004 riuscì a vendere il reperto per due milioni e 750mila euro alla Fondazione per l'Arte della Compagnia San Paolo. Una truffa che resterà però impunita: il processo è stato infatti archiviato per intervenuta prescrizione.

Almeno una trentina di studenti di una scuola superiore di Pavia è stata soccorsa dopo l'utilizzo di spray al peperoncino all'interno dell'istituto. Lo ha reso noto l'Areu, l'Azienda regionale emergenzaurgenza, segnalando un maxi intervento del 118 in un istituto tecnico in via Verdi. La maggior parte delle persone soccorse, in codice verde, è stata trasportata al Policlinico San Matteo.

Le pensioni d'oro "vanno tagliate, su questo non si discute". E' quanto afferma il vicepremier Luigi Di Maio, sottolineando che "il M5s è per tagliare tutte le pensioni d'oro e ribadiremo la nostra posizione al presidente del Consiglio nelle riunioni di maggioranza". "Sono sicuro che troveremo una soluzione con la Lega, perché nessuno è così suicida da voler bloccare il taglio in un momento in cui gli italiani sono arrabbiati", ha aggiunto.

Le forze dell'ordine hanno fermato altre due persone nell'ambito delle indagini sulla tragedia della discoteca di Corinaldo (Ancona), con l'accusa di possesso di droga. In precedenza era stato fermato un minore che, secondo testimoni, sarebbe colui che ha spruzzato lo spray urticante che ha provocato il caos all'interno del locale. L'ipotesi degli investigatori è che alla Locanda Azzurra fosse presente una banda di giovani specializzata in rapine.

"Mentre una parte dell'umanità vive nell'opulenza, un'altra parte vede la propria dignità disprezzata o calpestata e i suoi diritti fondamentali ignorati o violati". Lo ha affermato Papa Francesco nel messaggio ai partecipanti alla conferenza internazionale sui diritti umani. Per Bergoglio esistono "numerose contraddizioni che inducono a chiederci se davvero l'eguale dignità di tutti gli esseri umani sia riconosciuta in ogni circostanza".

La produzione industriale sale dello 0,1% a ottobre rispetto al mese precedente ed è in aumento, su base annua, dell'1% nei dati corretti per gli effetti di calendario, secondo gli indici Istat. Nei dati grezzi l'incremento è del 4,2%. "Riprende a crescere la produzione industriale", si legge nella nota. "Risultano in crescita i beni di consumo", mentre diminuiscono l'energia e i beni intermedi".

"L'Italia continuerà a impegnarsi" sul fronte dei diritti umani "soprattutto nelle sue funzioni di membro, a partire da gennaio 2019, del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu". Lo dice il presidente Mattarella in occasione dei 70 anni dalla firma della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo. "La promozione dei diritti umani costituisce non solo un imperativo etico e morale ma è strumento necessario per costruire società stabili e inclusive".

La Gran Bretagna è libera di revocare in modo unilaterale la Brexit. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia europea, alla vigilia del voto finale della Camera dei Comuni sul progetto del governo britannico. "Una revoca, decisa nel rispetto delle norme costituzionali, avrebbe come effetto che il Regno Unito resti nell'Ue nei termini immutati del suo status di Paese membro", fanno sapere i giudici.

Apertura in ribasso per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in ribasso dello 0,84% a 18.584 punti. Partenza in ribasso per le Borse europee, in attesa degli importanti eventi di questa settimana, tra cui spiccano il voto del Parlamento britannico sulla Brexit e la riunione della Bce. In avvio a Francoforte il Dax scivola dello 0,48%, a Parigi il Cac40 è a 0,10% e a Londra l'indice Ftse 100 segna un 0,24%.

Il blocco elettorale che appoggia il premier armeno uscente Nikol Pashinyan, My Step, ha vinto le elezioni con la stragrande maggioranza dei voti. Il Contratto civile, così si chiama il partito di Pashinyan che guida l'alleanza, ha ottenuto il 70,45% delle preferenze, distaccatissimo il secondo partito, Armenia prospera. Questi i risultati quando il 90% delle schede è stato scrutinato.

Un ordigno, probabilmente una bomba carta, è esploso nella notte a Borgo Panigale, in provincia di Bologna, davanti a una sede di Forza Nuova, in via Biancolelli. Non ci sono stati feriti, ma la serranda è stata danneggiata e divelta. La Polizia di Stato, con la Digos, ha avviato indagini.

Al via lo sgombero dell'ex fabbrica di penicillina su via Tiburtina a Roma. Chiuso il tratto in direzione Grande raccordo anulare davanti all'edificio dove stanno entrando gli agenti. Sul posto decine di blindati delle forze dell'ordine e pattuglie della polizia locale per la viabilità. Il traffico in zona è congestionato.

Due persone sono morte in un incendio che si è sviluppato in uno scantinato di un edificio a Reggio Emilia. Le fiamme sono divampate in una palazzina di 4 piani in Via Turri, nei pressi della stazione ferroviaria, e hanno prodotto molto fumo. Oltre alle due vittime, recuperate sulle scale, sono rimaste intossicate una quarantina di persone, tra cui una donna e tre minori che sono ricoverati in codice rosso.

I timori di un inasprimento delle tensioni tra le diplomazie di Cina e Stati Uniti, in assenza di un mancato accordo sul commercio internazionale nei termini fissati, continuano a ripercuotersi sulla Borsa di Tokyo, in netto calo nella prima seduta della settimana. L'indice Nikkei cede il 2,12%, a quota 21.219,50, con una perdita di 459 punti. Sul mercato valutario lo yen si va rivalutando sul dollaro a 112,40, e sulla moneta unica a 128,50.

Il pubblico ministero giapponese ha formalizzato l'incriminazione per Carlos Ghosn, expresidente del gruppo NissanRenaultMitsubishi Motors, detenuto in un centro penitenziario a nord di Tokyo dal 19 novembre. L'ex tycoon 64enne è accusato di aver violato i regolamenti finanziari in tema di compensi e di altri illeciti finanziari per un periodo di almeno 5 anni, fino al 2014.

Il governo giapponese conferma le anticipazioni della stampa e annuncia l'esclusione dei due colossi cinesi delle tlc, Huawei e Zte, dagli appalti pubblici, a causa dei presunti rischi sulla cybersecurity in ambito militare e finanziario. La decisione di Tokyo segue quella degli Stati Uniti che da agosto hanno vietato i prodotti della Huawei e Zte negli apparati statali, a causa degli stretti legami ipotizzati tra il governo cinese e le due aziende.

"Non posso respirare", sarebbero queste le ultime parole pronunciate da Jamal Khashoggi, il giornalista saudita dissidente ucciso nel consolato di Riad a Istanbul da agenti del suo Paese. Lo riporta la Cnn, citando una fonte informata sull'indagine nell'omicidio del reporter e che ha letto la trascrizione dell'audio contenente i suoi ultimi strazianti momenti di vita.

Secondo François Asselin, presidente della Confederazione delle piccole e medie imprese (Cpme), a causa delle proteste dei gilet gialli potrebbero esserci perdite complessive per 10 miliardi di euro. Per quanto riguarda il turismo, secondo il raggruppamento nazionale delle catene alberghiere, le prenotazioni di fine anno nelle catene sono diminuite di almeno il 10%.

Una 55enne milanese è morta precipitando da una parete rocciosa che stava scalando. L'incidente è accaduto sulle alture di Orco Feglino (Savona), durante un'escursione sul bric Pianarella. In base a quanto ricostruito dai soccorritori, la donna è precipitata per una cinquantina di metri.




Utenti On Line
[Iscritti: 1]   [Ospiti: 54]   [In questa pagnia: 13]

 Islero 
Siti amici
FraWeb - cartografie georeferenziate   PC REFRESH - Centro Assistenza Informatica   METAL DETECTOR PER TUTTI   Atzei Falegnameria   Angela Cavo   S. Maria delle Mole   Giustinelli   Italia Spray   Planet Calcio   Ciani Elettromeccanica   Collegio dei Parrucchieri di Roma   OFM65

I.ME.DE. Club - Italia Metal Detector - Copyright © IMEDE.it (2009 - 2018)   Vietata la copia e la riproduzione anche parziale del layout e dei contenuti.
Richiesta Informazioni