Pulizia
Pulizia con l'elettrolisi
Trattare il metallo tramite l'energia elettrica è un'arte antichissima, usata da alchimisti per tramutare il ferro in oro (ovviamente oro falso).

La tecnica è quella di poter trasferire le molecole di un metallo in un'altro, in pratica è come fare una placcatura.
Questo sistema è ingegnoso e semplicissimo da attuare. Per quanto ci riguarda è un eccellente sistema per eliminare la ruggine ed altre incrostazioni.

Per piccoli oggetti come monete, bottoni, piastrine, ci occorre:
- 1 vecchio alimentatore per cellulare che porti almeno 5/6 volts (quasi tutti).
- 2 morsetti elettrici (di quelli piccolini).
- 1 bicchiere di plastica (meglio se trasparente).
- 1 vecchio cucchiaino da caffè (questo verrà corroso).
- Bicarbonato, in alternativa del sale da cucina.


- Mettere nel bicchiere un po' di acqua di rubinetto a coprire l'oggetto da pulire.
- Aggiungere del sale e farlo sciogliere. E' molto importante che il sale o bicarbonato si sia sciolto completamente. E' proprio l'aggiunta di sali che porta un'alta conducibilità all'acqua.










- Inserire il cucchiaino mantenendolo attaccato al bordo del bicchiere e collegarlo al polo positivo (+) del caricabatterie. Il morsetto positivo DEVE sempre rimanere all'asciutto, altrimenti verrà corroso il morsetto e non il cucchiaino.












- Collegare il polo negativo (-) all'oggetto da pulire ed immergerlo. Fare attenzione che i 2 metalli non si tocchino, in caso contrario si verifica un cortocircuito diretto e lo scambio non ha effetto. Il polo negativo può essere tranquillamente immerso nell'acqua.












- Attaccare l'alimentatore alla corrente.

Immediatamente si vedrà che l'oggetto da pulire inizia a bollire, esce del fumo e l'acqua diventa scura.
Il fumo che esce è del puro Idrogeno, quindi non fumare.
L'acqua si scurisce perchè si riempie di Cloro.

Dopo un po' di tempo (dipende dalla grandezza e dallo stato dell'oggetto), fermiamo la reazione, gettiamo l'acqua e diamo una bella spazzolata all'oggetto. Per una moneta bastano 5 minuti.
Questo è pulito ed il cucchiaino è corroso.

Che cosa è accaduto:
Il metallo del cucchiaino (acciaio) si è attaccato sull'oggetto al disotto della ruggine e quindi questa si è staccata in blocco.
Il cucchiaino si è corroso perchè ha perso un po' di materiale.

Se al posto dell'acciaio si utilizza del cromo o del rame, l'oggetto viene placcato con quel metallo.

Ovviamente l'acciaio non placca. Per le placcature occorre utilizzare metalli compatibili.
23/02/2010


FraWeb

Utenti On Line
[Iscritti: 6]   [Ospiti: 109]   [In questa pagnia: 2]

 Islero  FraWeb  giuse11  monta96  Dany83  Shalako 

I.ME.DE. Club - Italia Metal Detector - Copyright © IMEDE.it (2009 - 2020)   Vietata la copia e la riproduzione anche parziale del layout e dei contenuti.
Richiesta Informazioni