Bricolage
Spugnette per le cuffie fatte in casa

Siete stanchi di dover sopportare le vostre cuffie con le spugnette disastrate? Avete cuffie costosissime ma ridotte da schifo!

Le spugnette, pur costando poco si spende più in spedizione e, quando arrivano a casa, non sono mai come si pensava.

Ho trovato il modo per costruirle a casa con del materiale di recupero ... macchè di recupero ... DA SECCHIO!!!



Materiale necessario:
- Un cartoncino.
- Una penna o pennarello.
- Forbici.
- Un po' di gommapiuma o del materiale simile che si usa per imballaggio, spesso lo si trova nelle scatole delle batterie per notebook.
- Un saldatore a stagno oppure una attash (graffetta) ed un accendino o candela.
- Colla Bostik
Non serve veramente nient'altro e quindi chiunque è in grado di crearsele a casa in 15 minuti.


Prima di tutto prendiamo il cartoncino e facciamo un bel cerchio poco più grande della cuffietta originale. E' importante che sia di circa mezzo centimetro più grande. Questo margine ci servirà per l'incollaggio e per non rischiare che sia troppo piccola.
Anche se il materiale che useremo è elastico, potrebbe capitare che sia comunque troppo stretto.
Nella foto ho fatto 2 cerchi ma solo per averne uno di riserva nel caso uno si rovinasse. Comunque ce ne serve solo uno grande ed uno piccolo ... che vedremo dopo.
Ve lo dico subito: Non saranno mai belle come le originali ma, una cosa è certa: saranno molto funzionali, comode e forse anche durature.
Per fare i cerchi potete usare un tappo di qualcosa che abbia le giuste dimensioni.


Ora non dobbiamo fare altro che prendere le forbici e ritagliare il cerchio.
Cercate di essere il più precisi possibile, quindi sedetevi comodi con in mano forbici che tagliano ... non quelle per il pesce o pollo.
Se siete piccini o avete due mani sinistre fate fare a qualcuno più esperto ... poi se in casa avete un sarto ... BINGO!




Il materiale da imballo, di cui ho parlato prima, è visibile in foto.
Il bello è che il colore è proprio quello che serve a noi.
Come è visibile ce ne sono di diversi spessori.
Per questo articolo ho utilizzato quello fino.
Nulla e nessuno ci vieta di usare quello più spesso oppure una striscia di gommapiuma di colore giallo.




Ora iniziamo a fare sul serio!
Collocare il cerchio sul materiale facendo in modo che non si sposti durante la sagomatura.
Io ho messo un pochino di scotch girato su se stesso in modo di avere una specie di biadesivo.
In foto ho applicato i due cerchi per fare prima ... ed anche perché li avevo già pronti.
Per creare due cuffiette ci occorrono quattro cerchi di gommapiuma.




Anche se sarebbe possibile tagliare la gommapiuma con le forbici, ho adottato il sistema della punta calda per fare un lavoro veloce e pulito. Vi consiglio di fare la stessa cosa.
Qui ho usato un saldatore a stagno perché lo avevo.
Per chi non lo ha si può usare una graffetta, un chiodino o qualcosa di simile che scalderete con la fiamma di un accendino o candela.
Mi raccomando non bruciatevi. Io mi sono scottato il ditone ... ma solo quando stavo pulendo la punta del saldatore.




Con una punta calda sarà veramente un attimo girare intorno al dischetto di cartone ed avere una perfetta sagoma.
Ci sarà un po' di fumo ma nulla di allarmante o pericoloso.
Qui possiamo vedere una sagoma già tagliata ed estratta.
Da notare che ho messo del ferro tra il tavolo ed il lavoro.
Non avevo voglia di fare danni e bruciacchiature sul tavolo.
Con questa accortezza potete lavorare anche su un piano in legno pregiato.




Una volta sagomati due cerchi (per una cuffia ne abbiamo bisogno di quattro, ovvero due coppie) ne prendiamo uno e ci mettiamo un dischetto in cartoncino (fatto in precedenza ma più piccolo dell'altro) perché dobbiamo bucarlo al centro.
Questo foro servirà per inserire il padiglione della cuffia.
Quindi ne avremo uno sano ed uno bucato ... che poi andremo ad unire.
E' proprio qui la genialità!




Buco fatto!
Vi svelo un segreto:
Questo buco l'ho realizzato con l'accendino e graffetta, solo perché volevo andare di più fino e preciso.











Stiamo vedendo la coppia completata e poi sovrapposta.
Ancora non sono unite, è solo per vedere se ci sono sbavature o errori.
Sembra tutto OK.




VAI CON LA COLLA!!!

Questa è l'operazione più delicata e va fatta veramente attenzione per non danneggiare tutto il lavoro appena fatto.
Utilizziamo Bostik perché su questo materiale ha una asciugatura molto veloce e sarà impossibile separarli una volta incollati.
Mettiamo un filo ... ma che dico un filo, un filino fino fino fino di colla solo all'estremità di un cerchio (scegliete voi quale) ... mi raccomando, veramente poca. Questo è materiale spugnoso e quindi la colla potrebbe andare oltre il punto di incollaggio che ci interessa.
Messa la colla ci poggiate sopra l'altro pezzo e NON SCHIACCIATE!!!!
Appoggiate e basta!
Ovviamente metteteli che combacino e basta.
Lasciate fare tutto il resto alla colla. Ci vuole poco tempo perché siano ben incollate.
Consiglio di lasciar stare tutto e riprenderli il giorno dopo.







Oh .. era ora che si vedesse qualcosa di concreto e meno appiccicoso!
Qui vediamo una cuffietta finita e messa a confronto con quella originale ... rotta!
Come ho già accennato, non è bellissima ma funziona alla perfezione e l'orecchio sta anche più comodo. Nessun problema per l'ascolto. Abbiamo usato del materiale bucherellato.



04/12/2016


FraWeb

Utenti On Line
[Iscritti: 6]   [Ospiti: 135]   [In questa pagnia: 1]

 Giudetec27  sassa75  josephlost  Dany83  Luka112  FraWeb 

I.ME.DE. Club - Italia Metal Detector - Copyright © IMEDE.it (2009 - 2019)   Vietata la copia e la riproduzione anche parziale del layout e dei contenuti.
Richiesta Informazioni